Ristorante Porto Prego | Camogli | Enzo Marciante presenta la Guida di Genova a fumetti
1184
post-template-default,single,single-post,postid-1184,single-format-standard,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-16.7,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive
enzo marciante

Enzo Marciante presenta la Guida di Genova a fumetti

Enzo Marciante è fumettista straordinario con una carriera caratterizzata da opere intramontabili: la sua “Storia di Genova a Fumetti” è ininterrottamente presente sugli scaffali delle librerie dal 1973.

L’amore per questa città lo porta oggi a presentare la sua ultima fatica, “Piccola grande Guida di Genova per giovani turisti…e non solo”. Si tratta di un lavoro nato per far conoscere la “Superba” in maniera diversa, sfruttando la forza universale e senza età del fumetto, per rivolgersi a un pubblico eterogeneo: a grandi e piccini; ai turisti sempre più numerosi ma anche ai genovesi stessi.

Il volume sarà presentato martedì 3 dicembre 2019  alle ore 18 presso la Sala Polivalente “Franco Lavoratori” in Via Ippolito D’Aste 21 a Recco. Noi ci saremo!

***

Per leggere e comprendere Genova, la Strada Sopraelevata è la miglior vetrina: offre al turista una visione quasi completa ed aerea di una città adagiata sul declivio ad arco tra monte e mare, conclude con uno skyline che sul mare staglia i profili medievali del nucleo storico più significativo. E del Porto Antico consente una lettura perfetta dei suoi attuali componenti, come dell’antica strutturazione incentrata sulla Darsena, ultima testimone.

Altrettanto valore anche per il genovese che si trova a percorrerla: Genova sorride distesa al primo sole dell’alba, accoglie calda al tramonto, perfino lucida di pioggia sotto un cielo minaccioso, comunque nulla nasconde di sé in un dolce senso d’accoglienza.

Si è scelto quindi di utilizzare questo percorso inusuale, quasi d’obbligo per chi giunge da aeroporto, autostrada o stazione a ragion veduta, un palcoscenico naturale dove ambientare la trattazione delle emergenze architettoniche, storiche, culturali e ludiche che balzano evidentissime alla curiosità, agli interessi del visitatore ed anche del residente, comunque attratto da una sua città moderna dal sapore antico.